maggio 6, 2019

Andrea Grasselli

ANDREA GRASSELLI was born in Brescia in 1986; he live and work between Turin, Milan, Bologna, Rome and Brescia.

Andrea studied Cinema at the Bologna’s DAMS, where he learned the theories of Cinema and he followed workshops on the technics and languages of Audiovisual. At the same time he begun to work in shortmovies, documentaries, videoclip and commercials productions.

In 2011 he moved to Piemonte and he graduated as “Technician for Audiovisual Production”, than he moved to Turin, where he keeps working for many Italian and international movies, documentaries and commercials.

Meanwhile, he developed and produced many documentary of his own.

In 2013 has founded Oṃ Video, with his associate Giorgio Affanni co-Director and co-producer. The aim of the Company is focused on the relationship between human and nature, cultural roots and the present of society.

Main Oṃ Video production: “Solemn tridum” (Documentary, 2017, 14’); “ZEUS! – web-serie mutant” (web-serie, 1° Season: 3×7’); “Màs – the mountain sacrifice” (Documentary, 2015, 15’); “someone said: let them sleep” (Documentary, 2015, 26’); “the vortex outside” (Documentary, 2014, 60’); “Tell Afis – between heart and wind” (Documentary, 2013, 60’); “Border centers” (Documentary, 2013, 33’).

Now in post-production: “the nostalgia for the unknown condition” (Documentary, 2018, 80’ ca.) and “the passage – the INCANT or the auction of statues” (Documentary, 2018, 14’ ca.).

From 2015 he work with the Cultural Association “Antiloco – il Piccolo Cinema”.


ANDREA GRASSELLI è nato a Brescia nel 1986, vive e lavora tra Torino, Milano, Bologna, Roma e Brescia.

Inizia a studiare Cinema al DAMS di Bologna, formandosi dal punto di vista teorico e critico; segue inoltre numerosi corsi e laboratori sui linguaggi e sulle tecniche audiovisive, tra cui presso la scuola Organica di Cinematografia. Parallelamente inizia a intraprendere un percorso pratico e professionale delle tecniche cinematografiche lavorando in numerosi set di cortometraggi, documentari, videoclip e pubblicità.

Nel 2011 si trasferisce in Piemonte. Dopo il Diploma di specializzazione in “Tecnico di produzione Audio Video” presso l’APM di Saluzzo (Cuneo), inizia un importante percorso professionale a Torino che gli permette di lavorare in progetti cinematografici, pubblicitari e documentari di carattere nazionale e di collaborare con alcuni dei principali esponenti del cinema contemporaneo italiano e internazionale.

Parallelamente lavora come video-maker, conducendo una ricerca personale teorica e pratica sui linguaggi degli audiovisivi, producendo e realizzando numerosi documentari, pubblicità, video d’arte, e videoclip.

Nel 2013 fonda Oṃ Video, con Giorgio Affanni co-autore e co-produttore. Oṃ Video attraverso la realizzazione di documentari è particolarmente interessata al rapporto dell’uomo con la natura, con le sue radici culturali e ad indagare il presente della società.

Produzioni Oṃ Video: “Solenne Triduo dei morti” (Documentario, 2017, 14’); “ZEUS! – web-serie mutante” (web-serie, 1°a Stagione: 3×7’); “Màs – il sacrificio della montagna” (Documentario, 2015, 15’); “Qualcuno diceva: lasciateli

dormire” (Documentario, 2015, 26’); “Il vortice fuori” (Documentario, 2014, 60’); “Tell Afis – tra terra e vento” (Documentario, 2013, 60’); “Centri di confine” (Documentario, 2013, 33’).

Attualmente sono in fase di post-produzione il lungometraggio “La nostalgia della condizione sconosciuta” (Documentario, 2018, 80’ ca.) e il cortometraggio “il Passaggio – l’INCANT o asta delle statue” (Documentario, 2018, 14’ ca.).

Oṃ Video ha già ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, nell’arco di soli cinque anni di attività.

Dal 2015, Andrea, collabora con l’Associazione Culturale Antiloco – il Piccolo Cinema “società di mutuo soccorso cinematografico” di Torino. Nel Novembre 2017 entra nel Consiglio Direttivo dell’Associazione occupandosi di rassegne cinematografiche, laboratori audiovisivi e produzioni multimediali di documentari.